Avvio positivo per il Centro del Riuso di Macerata

Nel primo mese di funzionamento conferiti oltre 3.700 kg di beni. Quelli prelevati hanno superato i 2.800 kg.


In un solo mese dall’inaugurazione sono stati oltre 3.700 kg i beni conferiti al Centro del Riuso, nell’Area ecologica di Fontescodella, con la seguente articolazione merceologica: mobili (28%), elettroutensili (13%), casalinghi (4%), elettrodomestici (8%), pubblicazioni (9%), vestiario (2,9%), componenti di arredo (3%), varie apparecchiature (3%) e altro (22%), tutto materiale sottratto al riciclo o al conferimento in discarica. Da sottolineare che i beni prelevati hanno già superato i 2.800 kg (casalinghi 4%, mobili 29%, elettroutensili 16%, elettrodomestici 8%, arredo 3%, svago 12%, altro 23%).
“Sono dati positivi che confermano gli obiettivi che ci eravamo posti - commenta l’assessore all’Ambiente Mario Iesari -. La risposta da parte dei cittadini è stata fino ad oggi più che soddisfacente segno che l’opera di sensibilizzazione per un allungamento del ciclo di utilizzo dei beni e la conseguente riduzione della quantità di rifiuti prodotta ha fatto centro”.



Come noto al Centro del Riuso, aperto il lunedì e il mercoledì dalle ore 8 alle ore 12, il venerdì dalle ore 15 alle ore 19 e il sabato dalle ore 8 alle ore 12 e dalle ore 15 alle ore 19, vengono accettati i beni di consumo ancora in buono stato e funzionanti che possono essere efficacemente utilizzati per gli usi, gli scopi e le finalità originarie.

Vale la pena ricordare che nel Centro possono essere conferiti anche beni ingombranti tramite un servizio già offerto dal Cosmari e riservato solamente alle utenze domestiche che può comprendere il ritiro e il trasporto dei beni al Centro del Riuso. Informazioni nel sito del Comune www.comune.macerata.it . (lb)

Il regolamento del Centro del Riuso.
Le categorie merceologiche ammesse al conferimento e quelle escluse.


COMUNE DI MACERATA

COSMARI S.R.L.

CEA Parco di Fontescodella